Porte scorrevoli: vantaggi e montaggio

Le porte scorrevoli sono la soluzione ideale per separare gli ambienti, creare spazio e ottenere una soluzione di design. Una porta scorrevole permette di separare gli ambienti in modo pratico, funzionale e fluido, sfruttando in maniera ottimale tutto lo spazio calpestabile.

Porte scorrevoli

Le porte scorrevoli possono scivolare esternamente alla parete, in questo caso si tratta di porte scorrevoli con binario a vista; oppure possono incastrarsi all’interno delle stesse, nell’apposito controtelaio. In questo caso si tratta di porte scorrevoli a scomparsa.

Il loro costo varia molto in base al materiale di finitura (una porta in laminato costa molto meno di una in legno massello), in base alle dimensioni e alla tipologia di binario. Questo tipo di porte sono sicuramente più costose delle vecchie porte battenti ma, una volta montate, donano un aspetto molto più elegante e facilitano il passaggio tra i diversi ambienti della casa.

Montaggio di una porta scorrevole a scomparsa

Per quanto riguarda il montaggio di porte scorrevoli a scomparsa, c’è la necessità di chiamare un tecnico specializzato. L’installazione prevede, infatti, la creazione di un cassonetto in metallo all’interno della parete. Ci vogliono conoscenze specifiche e un’ottima manualità per ottenere un buon risultato finale.

Montaggio di una porta scorrevole con binario a vista

Montare una porta scorrevole con binario a vista, invece, è molto più facile di quanto si possa credere. Lo scorrimento della porta avviene grazie a un binario posizionato a vista sulla parete.
Per una corretta installazione, basta solo seguire alcuni semplici accorgimenti. In commercio esistono kit omologati con binario e accessori per il montaggio.
Anche se ogni kit è diverso dall’altro, per tutti i modelli sono valide alcune indicazioni. 


Scopriamo insieme come procedere per il corretto montaggio di una porta scorrevole con binario esterno:

  • Assicuratevi che lo spazio del muro dove appoggerà il binario sia sufficiente;
  • Verificate che nel muro dedicato non vi siano tubature e cavi elettrici;
  • Procuratevi una porta, ne troverete di belle anche nei mercatini dell’usato oppure, se avete vincoli di spazio, optate per una su misura;
  • Verificate che ci sia una distanza utile tra la parte alta della porta e il binario;
  • Ricordate che la porta non deve toccare il pavimento, deve rimanere sospesa almeno un paio di centimetri da esso;
  • La lunghezza del binario deve essere il doppio della lunghezza della porta;
  • Finalmente potrete passare al fissaggio del binario, aiutandovi con un avvitatore;
  • Montate anche le rotelle negli appositi spazi;
  • Avvicinate la porta ai binari e fissatela tramite i gancetti in dotazione;
  • Una volta fissata la porta, mettete i “fermi” all’estremità (eviteranno alla porta di uscire dal binario).

Non vi resta che applicare la cornice della porta sulla parete e verificare il corretto scorrimento. A questo punto la vostra porta scorrevole risulta perfettamente montata.
Per quanto riguarda il binario, esistono in commercio molte tipologie di finiture che possono donare un tocco stilistico diverso in base all’ambiente in cui la porta verrà collocata.

Allo stesso tempo anche la porta impiegata potrà essere fatta di diversi materiali e colorazioni in base allo stile predominante.

Se pensi che le porte scorrevoli a binario possano fare al caso tuo, non esitare a contattarci: ti daremo le giuste linee guida per scegliere al meglio la porta e il binario che si abbinano alla personalità tua e della tua casa.