Chalk paint e come utilizzarle

In questo articolo ti voglio parlare di chalk paint.

Questa particolare tipologia di pittura spopola nel web grazie alle sue caratteristiche tecniche e ai risultati che è possibile ottenere utilizzandola. Si tratta, infatti, di una pittura opaca e molto coprente che riproduce l’effetto lavagna e, oltre ad aderire bene su qualsiasi superficie, non ha bisogno di carteggiatura. 


I colori della chalk paint sono davvero infiniti e, oltretutto, mescolando tra loro le varie nuance è possibile ottenere un’infinita serie di sfumature personalizzate. Un’altra caratteristica della vernice chalk paint è di essere molto coprente: contiene tanto pigmento e, per questo, si adatta davvero a qualsiasi tipo di superficie, dal cemento al legno, passando per terracotta, plastica e molto altro. È utile per superfici interne e su mobili di qualsiasi materiale, ma risulta ottima anche per esterni e infissi di qualsiasi tipologia.

 
La chalk paint è realizzata con una base d’acqua, quindi è molto facile lavare poi tutti gli attrezzi che vengono usati per i lavori e, aspetto fondamentale, non macchia in maniera irreparabile.
È molto semplice da applicare: dopo aver pulito e sgrassato la superficie da tinteggiare si procede direttamente alla verniciatura in quanto non ha bisogno di carteggiatura.
È idonea all’utilizzo in ambienti chiusi perché inodore ed è quasi priva di composti organici volatili, quindi non è tossica.


La pittura chalk paint è in grado di trasformare qualsiasi superficie, garantendo  l’uniformità del colore anche se si è alle prime armi. L’importante, per avere l’effetto desiderato, è che si utilizzino più mani sovrapposte. Le vernici a gesso sono in grado di trasformare qualsiasi mobile, di qualunque stile, in un pezzo unico. 

Viene spesso utilizzata per ritingere vecchie cucine, cassettiere della nonna, armadi, sedie e tutte le superfici e gli oggetti di casa, senza nessuna esclusione. Via libera alla fantasia dunque, per portare in case arredate da molti anni una ventata di novità senza dover spendere troppo per mobili nuovi. 


 Attenzione a non dimenticare il passaggio finale: dare una mano di cera specifica per evitare che la superficie dipinta con la chalk paint, trattandosi di una vernice molto porosa, assorba le macchie.

Noi di Arredami, che favoriamo sempre il riuso e l’ecologia ma, allo stesso tempo, amiamo arredare rinnovando gli ambienti, non possiamo che amare un prodotto che permette creatività ai massimi livelli unita alla trasformazione di vecchi arredi in oggetti ricercati e contemporanei.

Se leggendo l’articolo ti è venuto in mente un vecchio mobile oppure una cucina che avrebbe bisogno di un restyling, non esitare a contattarci. Possiamo consigliarti il colore che si addice alla collocazione finale del mobile, il tipo di pomelli che potrebbero starci bene e possiamo creare dei fotomontaggi realistici per mostrarti il mobile o la cucina tinteggiati a nuovo.
Inoltre possiamo consigliarti quali sono i migliori prodotti per verniciare a gesso e i procedimenti da seguire in base ai materiali.