Arredamento 2019 cosa tenere e cosa no!

Capodanno non vuol solo dire fare festa con gli amici, brindare allo scoccare della mezzanotte e guardare i fuochi d’artificio, Capodanno vuol dire rispettare tutta una serie di tradizioni e una fra le più interessanti è quella che vuole che a Capodanno si buttino via le cose vecchie.

Il senso è semplice: sta arrivando l’anno nuovo, quindi arriva il cambiamento, per cui con l’arrivo del nuovo è bene gettare via le cose vecchie, via il vecchio e spazio al nuovo.

Ma quali sono gli oggetti che si possono ritenere veramente vecchi e quali no? A noi l’arduo compito di farvi una piccola lista sulle tendenze del 2019 che comprende tanti oggetti vintage. Infatti tra le tendenze arredo 2019 c’è una conferma dei mobili di rimando agli anni ’50 e gli anni ’70, che grazie all’unione con colori accesi e di grande personalità saranno un sicuro “colpo d’occhio” in qualsiasi abitazione, villa o casa.

Sì alla madia: sempre più spesso, accanto al classico angolo conversazione con divani e tv è presente la zona pranzo e allora ecco spiegato il grande ritorno delle madie. Basse e larghe, le madie sono adatte anche a centro stanza come elemento divisorio o come spalla per il divano. Appoggiate a parete, diventano il complemento ideale di ripiani, quadri o pensili.

Sì ai piatti in ceramica: vasellame in stile un po’ vintage, meglio in ceramica, con posate in argento used. L’apparecchiatura diventa sfarzosa, con piatti decorati.

Sì alle carte da parati: negli ultimi anni le carte da parati sono tornate di moda (andavano tantissimo negli Anni 70) diventando un vero must nell’interior-design. Scelta irrinunciabile quando si sceglie di dare carattere a un interno senza per forza abbattere muri o stravolgere tutto l’arredamento.

Sì agli imbottiti: altro trend che prenderà piede nell’arredo casa 2019, sarà la morbidezza, caratterizzata da imbottiti avvolgenti come divani, cuscini, poltrone.

Ed infine sì al dorato: una delle principali caratteristiche delle nuove tendenze è sicuramente il ritorno al dorato. Saranno infatti molto utilizzati in questo nuovo anno i metalli, soprattutto con dettagli dorati: vedremo tantissimi complementi realizzati in stile oro tra cui lampade, rubinetterie, specchi, accessori e piccola oggettistica.

Il resto? Se volete lo potete buttare dalla finestra come da tradizione! 😛

Buon Anno a tutti dal team di Arredami 🙂